Artigianato

Parco Carabè: la supergelateria immersa nella natura

Parco Carabè: la supergelateria immersa nella natura

Terranuova Bracciolini è un piccolo Comune della regione Toscana, in provincia di Arezzo e ricomprende ampie zone collinari della Valdarno caratterizzate dai cosiddetti calanchi (balze), ma non solo. Queste colline negli ultimi anni sono divenute una meta estiva davvero golosa per la presenza di una supergelateria immersa in un bellissimo parco circondato da cavalli e frutteti: il Parco Carabè.

Il titolare del Parco Carabè, Antonio Lisciandro, discendente da una stirpe di gelatai originari della Sicilia, propone più di quaranta gustosissimi prodotti, tra gelati, granite, creme classiche e specialità, tutti rigorosamente realizzati con materie prime naturali e di alta qualità. Tra i gusti più caratteristici non si possono non citate il gelato all’olio e quello al gusto di lavanda.

Il Parco Carabè

Basta poco per essere felici: un pizzico di natura e un altro di dolcezza. La dolcezza è un’emozione che il gelato più di ogni altro alimento è in grado di offrire: piace a tutti, grandi e piccini, e si presta per essere realizzato in tantissime varietà, rendendosi così adatto anche per chi deve seguire una dieta. Il Parco Carabè nasce dall’idea di dar vita a un luogo incantato dove divertirsi, imparare e assaporare la qualità del gelato artigianale e tradizionale, stando in armonia con i propri cari. All’interno di questa location si racchiude una magia votata al principio che dà vita al gelato, la felicità, unita al piacere della convivialità.

Al Parco Carabè è possibile ammirare gli alberi del frutteto storico e i calanchi (balze) di argilla, che caratterizzano le colline della Valdarno ed è proprio in quest’oasi che prende vita l’Officina del Gelato in cui Antonio Lisciando lascia libero sfogo alla sua passione, realizzando golose creazioni che danno vita a gelati unici e prelibati.

Il laboratorio del gelato presenta delle ampie vetrate che consentono, a chi lo desidera, di soffermarsi a guardare come l’arte del gelato prenda vita, ammirare da vicino i segreti dei maestri gelatai e rimanere, nel contempo, affascianti dai piccoli, ma sapienti, gesti che gli artisti del gelato del Parco Carabè pongono in essere durante la realizzazione di queste golosità. Il Parco Carabè è pensato per unire le persone ed è per questo motivo che all’interno dello stesso possono festeggiarsi persino i compleanni dei propri cari, oltre a poter seguire i progetti educativi proposti, come la fattoria didattica adatta ai bambini che amano apprendere qualcosa in più sugli animali, o per chi è interessato al gusto, i laboratori di gelateria, in cui è possibile carpire i segreti per un gelato da dieci e lode.

Gelati e granite speciali: il segreto del Parco Carabè

Il segreto per realizzare gelati e granite di qualità è racchiuso nei prodotti impiegati, ovvero nelle materie prime selezionate, che devono essere freschissime e di qualità, con pochi grassi e zuccheri. La naturalezza delle materie prime alla base dei prodotti realizzati all’Officina del gelato del Parco Carabè consente di realizzare gelati e granite il cui gusto rimane fedele al sapore di ciascun ingrediente utilizzato, oltre a garantire la massima digeribilità.

Il maestro gelataio Antonio Lisciandro attraverso una scelta accurata delle materie prime e una lavorazione artigianale, attenta alla tradizione, offre non semplici prodotti ma beni culturali di estrema freschezza, impreziositi dal suo tocco creativo che rende i prodotti unici, grazie al sigillo di garanzia per l’eccellenza. Insomma, la qualità dei gelati e delle granite del Parco Carabè è attestata dalla preparazione quotidiana dei prodotti venduti, i quali vengono realizzati ogni mattina, assicurando in tal modo una freschezza di qualità. Inoltre, le materie prime di prima scelta, sono la base fondamentale per garantire gelati e granite gustosissime, caratterizzati da pochi grassi e zuccheri. La limitata quantità di zuccheri e grassi consente di ottenere gelati, creme e granite naturalmente gustose e altamente digeribili. L’alta digeribilità, inoltre, è dovuta anche all’assenza di conservanti e di coloranti, senza tralasciare che non vengono utilizzate sostanze artificiali, ma solamente uova fresche come emulsionante.

Le granite e le creme del Parco Carabè

Frutta fresca è l’ingrediente principale delle granite proposte dal Parco Carabè, che oltre al profumo della frutta di stagione possono essere degustate combinate con la panna o con il gelato. La granita con il gelato dà vita ad un binomio esplosivo, come la Coppa Vulcano Carabè è la granita After Hour servita con short o long drink per un aperitivo goloso e allo stesso tempo originale e insolito. Come per i gelati, anche le granite del Parco Carabè vengono realizzate con frutta selezionata di qualità e senza l’aggiunta di grassi (né vegetali, né animali). Così come le granite anche le creme gelato vengono prodotte secondo i criteri dell’artigianalità, caratterizzate quindi dalla presenza di ingredienti genuini, freschi e di alta qualità, che consentono di dar vita a gustosissime creme dal gusto unico e delicato, oltre ad essere anch’esse altamente digeribili.