Fortezza di Montalcino Jazz&Wine festival

Jazz&Wine in Montalcino

Dal 17 al 22 luglio 2018 si è svolta a Montalcino, come ogni anno, una nuova edizione del festival Jazz&Wine. Un’occasione che gli appassionati di musica Jazz non dovrebbero mai lasciarsi sfuggire, che unisce star internazionali e vini eccellenti.

Organizzata con la collaborazione dell’azienda di vini Banfi, della famiglia Rubei di Piazza Alexanderplatz a Roma e del Comune di Montalcino, la manifestazione attira sempre tantissimi visitatori.

Il festival ha compiuto con questa edizione 20 anni, nata nel 1998 con l’obiettivo di unire due passioni intense: la musica Jazz con le sue note calde e passionali e l’intenso Brunello. Nel meraviglioso borgo di Montalcino molte star mondiali hanno regalato emozioni a una delle rassegne più longeve e conosciute nel panorama musicale italiano.

Famoso e amato in tutto il mondo, il Brunello è uno dei vini più pregiati di tutta la regione, compagno ideale per concerti. Cosa c’è di meglio, infatti, che degustare dell’ottimo vino ascoltando della buona musica in una cornice fantastica come quelle del Castello Banfi e della Fortezza di Montalcino?

La manifestazione dei 20 anni, si è aperta nella serata di giovedì 12 luglio con un’anteprima, proponendo una performance straordinaria del DAYNA STEPHENS GROUP all’interno delle mura di Castello Banfi, esibizione che ha unito suono acustico con musica elettronica.
Sassofonista e compositrice tra le più stimate della nuova generazione, Dayna Stephens si è esibita insieme a delle vere star: Taylor Eigsti al pianoforte, Greg Hutchinson alla batteria e Michal Barański al basso.

L’apertura ufficiale del festival, il 17 luglio, si è svolta nell’incantevole cornice di Castello Banfi, con uno spettacolo di jazz contemporaneo accattivante dei DIRTY SIX. La band unisce insieme i migliori jazzisti italiani degli ultimi anni: Daniele Scannapieco al sax, Claudio Filippini al pianoforte, Gianfranco Campagnoli alla tromba, Roberto Schiano al trombone, Lorenzo Tucci alla batteria e Tommaso Scannapieco al basso.

Il 18 luglio gli spettatori hanno potuto assistere, nella Fortezza di Montalcino, allo strepitoso e immancabile appuntamento con l’Orchestra Jazz & Wine, composta da 20 musicisti e diretta da Mario Corvini. l’Orchestra Jazz & Wine è la band che ha reso famoso questo festival nel mondo e, nel 2018, ha ospitato il sassofonista e compositore argentino Javier Girotto, coniugando sapientemente jazz e tango.

Giovedì 19 luglio, sul palco, si è esibita la carismatica eleganza di Billy Hart Quartet ft Joshua Redman, tra i sassofonisti più importanti al mondo e tra i più acclamati della scena jazz internazionale. Ha suonato esibendosi con il batterista americano Billy Hart, il pianista Ethan Iverson e Ben Street al basso.

Il 20 luglio il Jazz&Wine festival ha proposto le note indimenticabile del “RE” George Gershwin. Giovanni Tommaso al basso e Rita Marcotulli al piano, accompagnati da Alessandro Paternesi alla batteria, hanno fatto sognare il pubblico con la performance di “Around Gershwin”.

Con “In Motion Beat”, del 21 luglio, il festival ha proseguito con stile. La band riunisce musicisti provenienti da cinque diversi Paesi e porta il meglio del melting pot newyorkese in Europa, città dove da anni vivono e lavorano. I musicisti che lo compongono sono Eleni Arapoglou (voce), Erin Bentlage (voce), Daniel Rotem (sassofono), Mike Bono (chitarra), Christian Li (pianoforte), Luca Alemanno (basso), Roberto Giaquinto (batteria).

Domenica 22 luglio, per il gran finale, la manifestazione si è conclusa ospitando alla Fortezza di Montalcino la star internazionale Christian McBride, uno dei musicisti più influenti e rispettati del mondo della musica contemporanea. Vincitore di cinque Grammy Awards ha partecipato alla registrazione di oltre 300 dischi di ogni genere.
Il suo contrabbasso è il pilastro su cui ha poggiato l’equilibrio innumerevoli band. Con lui Josh Evans (tromba), Marcus Strickland (sassofono) e Nasheet Waits (batteria).

Jazz & Wine in Montalcino non è solo un festival, ma pura emozione.